Student’s Office Breaking News!

All’ordine del giorno:
–        #48 Borse di studio provenienti dall’ex-fondo iniziative culturali.
–        Crediti formativi per attività svolte al C.U.S.
Nell’ultimo Consiglio degli Studenti, il gruppo consiliare Sinistra Universitaria-UDU ha presentato due mozioni.

La prima aveva lo scopo di proporre dei criteri per l’assegnazione di 48 borse di studio ricavate dal fondo iniziative culturali destinato alle associazioni studentesche nell’anno 2011. Nella discussione nata in seguito alla presentazione della mozione, la nostra associazione si è espressa favorevole proponendo due modifiche sostanziali. In primis chiedevamo l’abbassamento della soglia di reddito massima per poter accedere al bando da € 40.249,42, a € 25.000,00. Tale riduzione ci è sembrata opportuna in quanto verrebbe presentato un numero di domande spropositato rispetto alle borse realmente a disposizione, con conseguente rallentamento dell’iter burocratico e ritardi nell’erogazione degli importi. La seconda modifica, è stata l’abolizione del criterio riguardante la priorità degli studenti in grave disagio economico e/o familiare nell’assegnazione delle borse, in quanto è già previsto dall’A.Di.S.U. un bando riservato a studenti che versano in tali condizioni e che fino ad oggi ha coperto tutte le richieste. Premesso che le borse non sono cumulabili e che gli studenti in grave disagio economico e/o familiare si vedono comunque completamente tutelati, lasciando invariata la proposta, alcuni studenti non indigenti, ma comunque idonei, sarebbero rimasti esclusi da qualsiasi aiuto economico.

La seconda mozione aveva come scopo il riconoscimento di 1 CFU ogni 25 ore di attività sportiva svolta presso il CUS, da inserire nella voce “altre attività”. E’ stato espresso all’unanimità parere favorevole con l’inserimento di un tetto massimo di crediti riconosciuti pari a 2 CFU, così da non intaccare la formazione professionale dello studente rispetto al proprio corso di studi.

Tutte queste mozioni dovranno comunque essere sottoposte all’attenzione degli organi competenti, prima di poter essere messe in atto.

Dal momento in cui siamo stati eletti, tutto ciò che succede in Università è per noi un’occasione di lavoro che vogliamo condividere con gli studenti. Rendere conto a voi del nostro agire negli organi di rappresentanza ci costringe a verificare ancora di più la solidità delle nostre scelte.

Per domande, dubbi, consigli, proposte o per qualsiasi altra cosa, siamo sempre disponibili.
Contatti: www.studentsofficepg.it – so.universitas@gmail.com – facebook.com/studentsofficepg

FaceHeader

Lascia un commento