Lettera 03/10/2011

All’attenzione di:
Paolo Bellini, Direttore del Centro Servizi Bibliotecari
e, p.c. Prof. Francesco Bistoni, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia e Alessandro Tassi, Presidente del Consiglio degli Studenti

OGGETTO: Carenza del servizio offerto dal Centro Servizi Bibliotecari e incongruenza con la delibera del Consiglio Bibliotecario del 28/06/2011

VISTA: la mozione sottoscritta dal Consiglio degli Studenti in data Giovedì 17 Febbraio 2011 avente come oggetto: “Razionalizzazione degli orari delle biblioteche.”, in cui il consesso esprimeva all’unanimità la propria preoccupazione ed il proprio dissenso in relazione all’ipotesi di riduzione degli orari di apertura delle biblioteche dell’Ateneo.
VISTO: l’intervento pronunciato in Senato Accademico nella seduta del 8 Marzo 2011 in cui il Senatore Alessandro Brunetti leggeva la suddetta mozione.
VISTO: l’intervento pronunciato alla presenza del Magnifico Rettore nel corso della seduta del Consiglio degli Studenti in data 11 Maggio 2011 dal Consigliere d’Amministrazione Bernardo Dolce in cui veniva ulteriormente fatta presente la stessa mozione; veniva inoltre fatto pervenire al Magnifico Rettore il documento stilato dal rappresentante degli studenti al Comitato tecnico-scientifico della Sezione Bibliotecaria scientifico-tecnologica, per parte della Facoltà di Scienze Giuseppe D’Ambrosi, in cui erano segnalate difformità fra l’orario di apertura delle biblioteche previsto nel sito e quello realmente offerto, in particolare dalle biblioteche alle quali afferiscono studenti della Facoltà di Scienze, e nel quale si fa presente l’assenza di parametri confrontabili nella rilevazione dell’affluenza ai locali bibliotecari.

VISTO: l’intervento pronunciato dal Consigliere d’Amministrazione Bernardo Dolce alla riunione del Consiglio Bibliotecario in data 28 Giugno 2011 in qualità di delegato del Sig. Federico Aversa, in cui affermava “l’assoluta contrarietà degli studenti da lui rappresentati rispetto alla prospettiva di una riduzione dell’orario di apertura delle biblioteche, ancorché limitata al periodo Luglio-Settembre”, come da verbale.

VISTA: la delibera del Consiglio Bibliotecario in data 28 Giugno 2011 per cui si stabiliva che le biblioteche nei mesi di Luglio e Settembre avrebbero effettuato l’orario 8:30-18:00 per tornare ad aprire sino alle 19:00 a partire dal 1 Ottobre.

I Rappresentati degli Studenti per l’Associazione studentesca Student’s Office- Universitas esprimono la propria sorpresa ed il proprio fermo dissenso rispetto al contenuto degli avvisi affissi nelle facoltà dell’Ateneo nei quali si rendeva noto che, contrariamente a quanto deliberato dal Consiglio e quindi probabilmente in opposizione al regolamento, il regime estivo delle biblioteche si sarebbe protratto fino al 14 Ottobre.
Nel rinnovare la propria richiesta di un servizio bibliotecario adeguato alle esigenze degli studenti sollecitano vivamente gli organi competenti ad attenersi a quanto stabilito nella delibera del Consiglio Bibliotecario del 28 Giugno.

Perugia, li 03/10/2011

Per l’Associazione Student’s Office
Bernardo Dolce